Fiab Teramo chiede la riapertura del passaggio pedonale da via San Marino all’ospedale

ospedale teramo

Fiab Teramo chiede la riapertura del passaggio pedonale da via San Marino all’ospedale

La Fiab Teramo, Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta, chiede alla Asl e al Comune la riapertura del passaggio pedonale verso l’ospedale, chiuso con la realizzazione del parcheggio multipiano del “Mazzini”. Le scalette permettevano di raggiungere a piedi l’ospedale, mentre adesso sono chiuse e in stato di abbandono. “ All’inaugurazione del parcheggio, avvenuta quasi dieci anni fa, molti teramani si aspettavano la riapertura del passaggio pedonale, ma ad oggi nulla si è mosso – scrive in una nota il presidente Fiab Teramo, Gianni Di Francesco – Con i recenti lavori nell’area dell’ospedale non sono stati previsti né percorsi ciclabili e nessuno stallo per le bici nel rispetto delle raccomandazioni della Comunità Europea”.

Nel mirino finisce anche l’amministrazione comunale: “Spiace purtroppo constatare che anche questa nuova amministrazione non sta dando segnali in questo senso – prosegue la Fiab – Ci aspettavamo che con il rifacimento degli asfalti si procedesse a dare spazio a percorsi ciclopedonali. Sulle tematiche della mobilità sostenibile siamo in attesa di un incontro con il Sindaco chiesto circa due mesi orsono. Occorre ringraziare l’assessore Valdo Di Bonaventura che si è reso subito disponibile per un sopralluogo”.

La Fiab Teramo chiede “che si provveda quanto prima alla riapertura del percorso pedonale (scalinata), raccordandolo al piazzale dell’ospedale e dotandolo di canaline per permettere il trasporto, a mano, delle biciclette. Sarebbe, inoltre, opportuno dotare il parcheggio coperto o le aree esterne allo stesso di stalli per il parcheggio delle biciclette, in modo da favorire l’utilizzo di tale mezzo di trasporto per spostarsi da e verso l’ospedale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *