FOTO | Suv contro un tir sull’A24: muore 38enne, grave la moglie

FOTO | Suv contro un tir sull’A24: muore 38enne, grave la moglie

Un morto e un ferito grave. E’ il tragico bilancio del grave incidente stradale che si è verificato nel pomeriggio, poco dopo le 17:00, sull’autostrada A24, sulla carreggiata in direzione Roma, a circa un chilometro dall’ingresso del traforo del Gran Sasso. Un’Audi Q5, con a bordo una coppia, si è scontrata frontalmente con autoarticolato Volvo che percorreva la carreggiata in direzione Teramo. L’incidente si è verificato in un tratto autostradale a doppio senso di marcia a causa dei lavori in corso. A seguito del violentissimo impatto il conducente 38enne dell’Audi è deceduto, mentre la moglie di 33 anni ha riportato traumi ed escoriazioni che ne hanno reso necessario il trasporto con l’eliambulanza del 118 all’ospedale di Teramo, per essere sottoposta agli accertamenti e cure del caso. Al momento non si conosce ancora l’identità della vittima. Nell’incidente è deceduto anche un cane di piccola taglia che viaggiava con la coppia.

La vittima dell’incidente è un noto giocatore di basket: Attilio Pierini, 39 anni, una vita trascorsa nel Basket Recanati, con il quale ha anche giocato in Serie A2, e nell’ultima stagione in forza alla Virtus Civitanova (serie B).

I vigili del fuoco del Comando di Teramo hanno collaborato con il personale sanitario del 118 per estrarre la donna dall’abitacolo dell’Audi e hanno provveduto a mettere in sicurezza i mezzi incidentati. Successivamente si procederà alle difficili operazioni di recupero del corpo del deceduto, per cui si è in attesa dell’autorizzazione alla rimozione da parte del magistrato di turno accorso sul posto. Per il recupero del corpo sarà necessario l’utilizzo di un autogrù che è stata inviata sul luogo da Teramo e l’impiego di cesoie e divaricatore idraulici per liberarlo dalle lamiere contorte. Sul posto è intervenuta la Polizia autostradale per effettuare i rilievi dell’incidente e regolare il traffico veicolare. La carreggiata in direzione Roma è tuttora chiusa al traffico. in un primo momento era stata interrotta la circolazione in entrambi i sensi di marcia, ma il traffico in direzione Teramo è stato ripristinato. Le auto in direzione dell’Adriatico erano state bloccate nel versante aquilano prima del traforo, così da evitare che rimanessero ferme in coda dentro il tunnel. Sono in corso, invece, le operazioni di inversione di marcia delle decine di auto rimaste imbottigliate in direzione L’Aquila. Le auto vengono scortate in inversione di marcia per raggiungere il casello di Colledara.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *