Giulianova, apposti di nuovo i sigilli allo stabilimento balneare “Arlecchino”

Giulianova, apposti di nuovo i sigilli allo stabilimento balneare “Arlecchino”

Sequestro bis per lo stabilimento balneare “Arlecchino” di Giulianova. Ad apporre i sigilli alla struttura sono stati nella giornata odierna gli uomini dell’Ufficio Circondariale marittimo di Giulianova, su disposizione della Procura. Il sequestro dello stabilimento posto sul lungomare nord di Giulianova, all’ingresso del porto, è stato disposto in conseguenza dell’emanazione dell’ordinanza del Tribunale del Riesame di Teramo con la quale, a seguito di rinvio da parte della Corte di Cassazione, è stata rigettata l’impugnazione da parte della proprietà dello stabilimento contro il sequestro preventivo emesso nel settembre 2019 dal Gip. La vicenda prende le mosse dalle verifiche effettuate dall’Agenzia del Demanio e dalla Guardia Costiera circa il mancato rinnovo della concessione scaduta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *