Giulianova, cambia la viabilità al porto

Giulianova, cambia la viabilità al porto

È stato adottato questa mattina, con un provvedimento a firma del Comandante del porto, il nuovo “Regolamento per l’accesso e la circolazione veicolare e pedonale nel porto di Giulianova” ed il relativo piano di viabilità, presentato nel corso di una conferenza stampa tenutasi presso la sede della Guardia Costiera giuliese.

La presentazione è stata presieduta dal Comandante della Capitaneria di porto – Tenente di Vascello Claudio Bernetti, affiancato dal Presidente dell’Ente porto Giulianova – Marco Verticelli, alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale – Umberto D’Annuntiis.

Il nuovo Regolamento, introduce di fatto, tra le principali novità, l’apertura di un terzo varco centrale asservito all’area portuale antistante il bar del porto ed i box pescatori siti lungo la banchina di riva; area che, nel contempo, verrà

compartimentata con la contestuale interdizione del transito veicolare lungo la banchina centrale, a vantaggio di una maggiore sicurezza dei mezzi operativi che vi transitano, nonché a tutela delle migliaia di cittadini e turisti che, a piedi

o in bici, frequentano il porto.

Ancora, all’adozione del Regolamento corrisponderà un generale riordino della viabilità portuale, con l’implementazione – curata dall’Ente porto – della cartellonistica verticale e orizzontale, la predisposizione di una pista ciclabile e di una pista pedonale segnalate e loro dedicate che si svilupperanno lungo l’intera “banchina marinai d’Italia”, sino a collegarsi con il molo sud e il braccio nord dello scalo. Il nuovo provvedimento, infatti, mira ad armonizzare e efficientare la convivenza all’interno del porto tra il laborioso settore della pesca e il settore diportistico e turistico in forte ascesa, nel segno di una accresciuta

percezione del concetto di sicurezza, sostenuta in primo luogo con l’azzeramento dei passaggi veicolari lungo la sua arteria principale che, così, in assenza di transiti operativi, assumerà la più ampia veste di un’unica grande isola pedonale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *