VIDEO | Giulianova: inaugurato all’ospedale il nuovo reparto di Epatologia

VIDEO | Giulianova: inaugurato all’ospedale il nuovo reparto di Epatologia

La Asl di Teramo ha inaugurato oggi all’ospedale di Giulianova (sesto piano padiglione Ovest) la nuova sede dell’unità operativa di Epatologia e Centro di Riferimento Regionale di Fisiopatologia della Nutrizione diretto dalla dottoressa Maria Giovanna Nespoli, a capo del Centro Nutrizionale dal 2012, precedentemente ubicato nei locali in via Ospizio Marino, al lido. “Il centro nel corso degli anni ha aumentato di un terzo circa il volume dell’attività passando dalle circa 9.000 prestazioni alle oltre 12.000 del 2019 – ha sottolineato la dottoressa Nespoli – Inoltre abbiamo registrato un aumento sensibile del numero di visite per i disturbi dell’alimentazione e della nutrizione che passano dai 2.080 del 2016 ai quasi 2.700 del 2019, testimoniando ancora una volta la professionalità e il grande impegno profuso da tutto il personale per offrire servizi e prestazioni di elevata qualità. Dal 2012 – ha proseguito la dottoressa – è iniziata, inoltre, la collaborazione con il Centro di Salute Mentale della Val Vibrata, che vede coinvolto in prima persona il dottor Domenico Di Sante, psichiatra che con costanza, passione e abnegazione ha reso possibile strutturare un team multidisciplinare (nutrizionista, psicologo, psichiatra, dietista) con la presa in carico di utenti con disturbi del comportamento alimentare, così come previsto da linee guida nazionali ed internazionali. Il trasferimento del Centro della nutrizione, oggi, all’interno dell’ospedale, comporterà un miglioramento in termini organizzativi con conseguente aumento della qualità dei servizi erogati”, ha concluso la Nespoli.

I nuovi spazi, completamente ristrutturati e con vista mare, accolgono e offrono all’utenza un ambiente confortevole, particolarmente adatto alla diagnosi e alla cura di alcune delle patologie trattate. L’attività del centro si rivolge ad un’utenza di giovani adulti, adulti e anziani, si concentra principalmente sull’alterazione dello stato di nutrizione per difetto (il sottopeso) e per eccesso (l’eccesso ponderale), si occupa inoltre di alimentazione e nutrizione in varie patologie (sindrome metabolica, sindrome osteo-sarcopenica, status infiammatorio, disbiosi, neoplasie) e in stati fisiologici e parafisiologici. L’equipe dell’unità operativa, oltre al dirigente responsabile, è composta da due medici (Maddalena Paolini e Claudia Savina), dalle dietiste Natascia Pantoni e Maria Teresa Di Bonifacio, dell’infermiera coordinatrice Anna Pia Mattiucci, dalle infermiere professionali Angela Campanella, Gabriella Mina, Valentina Salaris e dal coadiutore Amministrativo Rita Carpegna.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *