Giulianova, muore schiacciata dall’auto manovrata dalla figlia minorenne

Giulianova, muore schiacciata dall’auto manovrata dalla figlia minorenne

Un’altra vittima della strada in provincia di Teramo, dopo l’anziano morto ieri mattina a Roseto investito da un camion della nettezza urbana. A perdere la vita questa mattina a Giulianova è stata una donna di 41 anni originaria di Chieti, sposata e madre di due figlie. Anche nell’incidente di oggi, accaduto poco prima di mezzogiorno, la vittima è stata investita da un’auto in via Ancona, una traversa di viale Orsini. Ma la dinamica di questa tragedia, man mano che emergono i dettagli dalla ricostruzione di Polizia locale e Carabinieri, intervenuti per i rilievi di rito, lascia ancor più sconvolti. La vittima, infatti, è stata travolta in retromarcia dall’auto di famiglia alla cui guida si era messa la figlia quindicenne. La macchina, dopo aver centrato la donna, ha terminato la sua traiettoria schiantandosi contro un muretto di un’abitazione. Per tutelare la ragazza, anche lei vittima di questa assurda tragedia, ci asteniamo dal fornire le generalità della donna investita. La figlia, ancora sotto choc, si trova in ospedale. Un rapporto sull’accaduto è stato trasmesso alla procura presso il tribunale dei minorenni dell’Aquila. La via dove si è verificato l’investimento mortale è una piccola strada a senso unico. Un tragico destino ha segnato la fine della vittima: anche il fratello due anni fa morì investito da un automobilista ubriaco a Chieti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *