Graduatorie ATA, domande fino al 22 aprile: interessati diecimila teramani

Graduatorie ATA, domande fino al 22 aprile: interessati diecimila teramani

Fino al 22 aprile si potranno presentare le domande per inserirsi o aggiornare le graduatorie di terza fascia d’istituto per il personale ATA, che comprendono collaboratori scolastici, assistenti amministrativi e tecnici, guardarobieri, infermieri e cuochi, finalizzate ad ottenere le supplenze nella scuola statale. I titoli di studio richiesti sono diversi per i vari profili, dal diploma di maturità al diploma di qualifica triennale, ma esistono alcune deroghe per chi era già incluso in precedenti graduatorie o aveva svolto servizio per almeno 30 giorni in un determinato profilo. Si potrà partecipare alla procedura esclusivamente per via telematica, per cui occorre necessariamente essere in possesso delle relative credenziali di istanze on line (user, password e codice personale) oppure dello Spid, obbligatorio per coloro che non hanno già le credenziali.

Si prevede che la procedura in questione interesserà oltre due milioni di persone in Italia. In provincia di Teramo, stima la Flc Cgil, saranno almeno 10.000 i lavoratori, disoccupati e studenti che presenteranno domanda: molti sono pronti a cambiare provincia e regione pur di inseguire il miraggio di un posto, vista l’enorme crisi occupazionale. “Si tratta di dati su cui la politica locale dovrebbe interrogarsi e che sono in linea con il processo di spopolamento a cui da anni stiamo andando incontro”, sottolinea il sindacato che organizza un’ulteriore assemblea, dopo quella del 23 marzo, convocata per giovedì 1 aprile, dalle 16 alle 18, in videoconferenza su Google Meet. L’iniziativa, in ogni caso, sarà visibile in streaming sulla pagina Facebook della Flc Cgil Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *