Guido Martella: mostra antologica sull’architetto, artista e campione di pugilato

guido martella

Guido Martella: mostra antologica sull’architetto, artista e campione di pugilato

Proseguono a ritmo serrato gli appuntamenti della 24^ edizione del Premio Di Venanzo, in attesa della serata clou in programma sabato prossimo, 12 ottobre, quando saranno consegnati gli Esposimetri d’Oro ai direttori della fotografia cinematografica.

Giovedì 10 ottobre, alle ore 17:00, presso la sede dell’Archivio di Stato in Via Cesare Battisti a Teramo, sarà inaugurata la mostra antologica dedicata all’illustre cittadino teramano Guido Martella, una personalità poliedrica, protagonista su più campi: fu campione di pugilato, pittore, scultore e architetto. La mostra è curata dalla critica d’arte Paola Di Felice e da Sandro Melarangelo, artista e direttore artistico di Teramo Nostra, che insieme firmano il catalogo. In esposizione ci saranno una trentina di opere: quadri, sculture e progetti di architettura. La mostra sarà visitabile secondo gli orari di apertura dell’Archivio di Stato.

Giovedì 10 ottobre, alle ore 20:30, presso il cineteatro Comunale di Teramo, ci sarà il primo tributo che gli organizzatori del Premio Di Venanzo dedicano alla musica nel cinema: musicisti e cantanti teramani si esibiranno in una serie di brani tratti dalle colonne sonore dei film. Dopo il concerto saranno proiettati alcuni cortometraggi. La serata, come la successiva di venerdì, sarà condotta da Laura De Berardinis.

Venerdì 11 ottobre, alle ore 20:30, sempre nel cineteatro Comunale, seconda serata dedicata alle musiche da film: sul palco la Banda di Montorio al Vomano diretta dal maestro Gabriele Mascitti, con interventi musicali del pianista Franco Di Donatantonio. Al termine saranno proiettati altri cortometraggi tra cui il corto “Ossa” vincitore del 10° Premio Speciale G. Caporale, curato dall’Istituto Zooprofilattico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *