Il Consorzio Rennova posa la prima pietra del nuovo Ospedale di Amatrice

Il Consorzio Rennova posa la prima pietra del nuovo Ospedale di Amatrice

Si è svolta questa mattina la cerimonia della posa in opera della prima pietra dell’Ospedale Grifoni di Amatrice. L’evento si è tenuto nell’area in cui partirà il cantiere di ricostruzione del nuovo nosocomio, con la partecipazione delle istituzioni, tra cui l’assessore della regione Lazio alle politiche per la ricostruzione Claudio Di Berardino eil sindaco di Amatrice, Antonio Fontanella. Alla cerimonia presente il Presidente del Consorzio Stabile Rennova, l’Ing. Sabatino Di Giambattista, e le nove imprese della provincia di Teramo che realizzeranno i lavori: Edilizia Polisini Fiorenzo, Fracassa Rinaldo, Gavioli Restauri, Marcozzi Costruzioni, Savini Appalti, Fimav, Clima Impianti, Elettroidraulica Silvi, Teknoelettronica.

“L’imprenditoria del teramano si sta distinguendo nell’importante ambito della ricostruzione e della rigenerazione urbana. Apparteniamo a un territorio duramente colpito da due terremoti ed è stata forte la volontà di mettere a sistema know-how, professionalità e maestranze per poter affrontare e realizzare progetti di ricostruzione chiave per far ripartire il tessuto sociale ed economico delle nostre comunità” – dichiara Di Giambattista – “L’ospedale di Amatrice rappresenta la prima opera pubblica che riparte dopo il sisma 2016, e in periodo di pandemia Covid, dove le strutture sanitarie hanno riacquisito la giusta centralità, il nostro senso di responsabilità è ancora maggiore.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *