In calo i reati in provincia di Teramo ma aumentano violenze sessuali e incidenti

polizia

In calo i reati in provincia di Teramo ma aumentano violenze sessuali e incidenti

Nel 2019 sono diminuiti i delitti in provincia di Teramo: 9.739 a fronte dei 10.243 del 2018. Lo ha reso noto il Prefetto di Teramo, Graziella Patrizi, che nel corso di una conferenza stampa congiunta con tutte le forze dell’ordine ha divulgato i dati relativi all’ordine e alla sicurezza pubblica nel territorio provinciale. Meno rapine e meno furti, anche se sono aumentati quelli negli appartamenti: il primato spetta ad Isola del Gran Sasso e Sant’Egidio alla Vibrata. Nella località montana i furti in appartamento sono passati da uno nel 2018 a 8 nel 2019, mentre nella cittadina vibratiana da 8 a 37. Sono aumentate le violenze sessuali e gli incidenti stradali causati soprattutto dalla distrazione alla guida.

Guardia di finanza, polizia e carabinieri hanno incrementato i controlli sul territorio. In particolare l’Arma dei Carabinieri, che ha una presenza più capillare, si è occupata del 93% dei reati commessi in provincia. Sono stati circa 22.000 i servizi esterni nel corso dei quali sono stati controllati 72.000 veicoli e 91.000 persone. In totale sono stati 114 i reati perseguiti dai carabinieri con 177 illeciti amministrativi accertati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *