La Finanza sequestra 700.000 prodotti a un commerciante abusivo della Val Vibrata

La Finanza sequestra 700.000 prodotti a un commerciante abusivo della Val Vibrata

Militari della Tenenza di Nereto della Guardia di Finanza hanno individuato un esercizio che operava in maniera del tutto abusiva. Nelle maglie dei finanzieri è incappato un imprenditore che operava in totale assenza di qualsiasi autorizzazione amministrativa e senza partita Iva. Si tratta di un italiano titolare di un negozio di articoli per la casa attivo nel territorio della Val Vibrata.

L’attività commerciale svolta alla luce del sole ha attirato l’attenzione dei militari che hanno avviato immediate e tempestive interrogazioni alle numerose banche dati in uso, constatando l’assenza di qualsivoglia autorizzazione amministrativa e fiscale. Il controllo è scattato quando il soggetto monitorato ha tentato di caricare la merce sita nel suo magazzino su un camion, probabilmente per allocarla in altro deposito. I finanzieri hanno sequestrato oltre 700.000 prodotti di dubbia provenienza. Considerato che il commerciante abusivo non è riuscito a dimostrare la legittima provenienza della merce, è stato denunciato all’autorità giudiziaria per ricettazione. Sono in corso gli approfondimenti per le violazioni amministrative e penali, ai fini fiscali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *