La Provincia di Teramo leader in Abruzzo per qualità della vita per cultura e turismo

La Provincia di Teramo leader in Abruzzo per qualità della vita per cultura e turismo

Teramo si conferma leader in Abruzzo per divertimento e tempo libero.

La Provincia aprutina spicca, infatti, tra le sorelle abruzzesi nell’ultima edizione dell’indice del tempo libero pubblicata dal Sole 24 Ore, ulteriore tappa di avvicinamento all’annuale classifica della qualità della vita, piazzandosi al 35° posto in Italia.

Buone le performance di Teramo in quasi tutti i 12 indicatori di cui si compone la classifica, che fotografano un diverso aspetto del tempo libero “speso” sul territorio da turisti e residenti: l’attrattività, la diffusione di bar e ristoranti, di librerie e agriturismi, l’offerta in termini di spettacoli ma anche la spesa al cinema o a teatro.

Un punteggio particolarmente alto la provincia di Teramo riesce ad ottenerlo nella permanenza media nelle strutture ricettive, dove si colloca addirittura al quarto posto in Italia con 5,9 notti in media, superata solo da Crotone, Fermo e Vibo Valentia.

Incide chiaramente l’ampia offerta di posti letto sulla costa diversificata tra hotel, residence, campeggi, case vacanze e agriturismi. Vanno forte anche le librerie, con 10,4 esercizi ogni 100mila abitanti (10° posto in Italia); i cinema con circa 76 spettacoli ogni mille abitanti (14^ posizione); e i ristoranti e bar, con la presenza di oltre 773 esercizi ogni 100mila abitanti (16° posto).

In termini generali, comunque, solo Pescara (38^) tiene il confronto con la provincia di Teramo tra le altre realtà abruzzesi. Staccate le altre: Chieti è 54esima mentre L’Aquila solo 74^ su 107 province in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *