L’Aquila, il premier Draghi “Ci sono condizioni per la rinascita”

L’Aquila, il premier Draghi “Ci sono condizioni per la rinascita”

Il premier Mario Draghi si è recato oggi all’Aquila per l’inaugurazione del Parco della Memoria, lo spazio verde dedicato alle vittime del sisma del 2009.

Draghi ha dichiarato “La mia presenza serve prima di tutto a ribadire il dovere del ricordo. Il terremoto del 2009 appartiene alla memoria collettiva e del mondo. La città dell’Aquila ha scelto di affidare la memoria del terremoto non a un tradizionale monumento, ma a un parco. A uno spazio aperto che è simbolo del vuoto lasciato da chi è morto in quella terribile notte. Ma questo spazio aperto è anche simbolo di pienezza. Sarà riempito da tutte le famiglie e i bambini che giocheranno tra queste aiuole e tra queste fontane. È il simbolo della vita che deve rinascere traendo forza dalla memoria di una tragedia. Oggi ci sono finalmente le condizioni per farlo

Noi non possiamo dimenticare, non dobbiamo dimenticare ” ha sottolineato con forza il premier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *