Martinsicuro, chalet derubato: bottino trovato a casa di un 45enne ai domiciliari

Martinsicuro, chalet derubato: bottino trovato a casa di un 45enne ai domiciliari

Trovata nell’abitazione di un uomo di 45 anni, agli arresti domiciliari a Martinsicuro per spaccio di droga, parte della refurtiva frutto di un colpo messo a segno a novembre ai danni di uno stabilimento balneare del posto. I carabinieri, nell’ambito delle indagini sul furto allo chalet di Martinisicuro e su altri colpi, hanno focalizzato l’attenzione sul 45enne di origini tunisine, che si trova agli arresti domiciliari. Nel corso del blitz scattato presso l’abitazione dell’uomo sono stati rinvenuti tre televisori, di cui uno 65 pollici, un mixer-stereo hi-fi, una bicicletta e piccoli elettrodomestici professionali, tra i quali un frullatore e uno spremiagrumi, proventi del furto ai danni dello stabilimento balneare che in questo periodo è chiuso per la stagione invernale. L’ammontare della refurtiva, pari a circa 2.500 euro, è stato riconsegnato al legittimo proprietario. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte dei carabinieri per verificare se nell’abitazione sia transitata altra refurtiva frutto di colpi messi a segno sulla costa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *