Martinsicuro, chiusa e multata azienda che produce mascherine

Martinsicuro, chiusa e multata azienda che produce mascherine

Il titolare di un’azienda artigianale che produce mascherine chirurgiche Ffp2 è stato denunciato dai carabinieri di Martinsicuro, nel corso di un’attività svolta insieme ai colleghi dell’Ispettorato del Lavoro di Teramo, al fine di accertare la corretta applicazione del protocollo di sicurezza Covid-19 sui luoghi di lavoro. Nel corso dell’ispezione i militari hanno rilevato che il titolare aveva violato una serie di obblighi, non avendo nominato la figura del medico competente, non avendo sottoposto 15 lavoratori dipendenti alla prescritta visita medica, non avendo redatto il documento di valutazione dei rischi, essendo risultati carenti l’informazione e la formazione degli stessi lavoratori dipendenti, e avendo inoltre installato un impianto di videosorveglianza senza la prescritta autorizzazione rilasciata dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Teramo. Sulla scorta delle violazioni penali ed amministrative accertate, è stata disposta la sanzione accessoria immediata della chiusura provvisoria dell’attività per tre giorni. Nella circostanza, due dipendenti sono stati sanzionati per violazione del Dpcm in vigore per il mancato utilizzo dei Dpi, con sanzioni amministrative pari a 400 euro. Comminate ammende per un totale di 15.200 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *