Martinsicuro, furti nelle case di anziani in tutto il centro Italia: arrestate tre rom

Martinsicuro, furti nelle case di anziani in tutto il centro Italia: arrestate tre rom

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cittaducale, in provincia di Rieti, supportati dai colleghi delle Compagnie di Alba Adriatica e Pescara, questa mattina hanno arrestato tre donne ritenute responsabili di diversi furti in abitazione in aree rurali. Si tratta di una 20enne di Pescara, una 28enne di Martinsicuro e una 40enne sempre di Martinsicuro (quest’ultima posta ai domiciliari). Le vittime erano tutte ultra ottantenni. Le indagini sono partite dopo un furto commesso ai danni di una 85enne di Antrodoco. Le giovani donne, spacciandosi per amiche del figlio e della nuora, carpivano la fiducia dell’anziana signora facendosi accogliere in casa e ripulendo la camera da letto portando via oro, gioielli e denaro. Stesse modalità per altri furti commessi anche in regioni limitrofe, almeno una decina, tanto da far subito pensare a una banda. Il provento dei furti attribuiti alle tre donne è di circa 50.000 euro. Veniva rubato tutto: pensioni, bancomat, catenine, braccialetti e fedi nuziali. Le vittime si accorgevano dei furti solo dopo ore. Una delle tre arrestate deve rispondere anche di centinaia di casi di spaccio di cocaina nel territorio di Alba Adriatica, con proventi anche di 3.000 euro a cliente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *