Martinsicuro, maltratta la madre e il fratello: 50enne ricoverata in psichiatria

Martinsicuro, maltratta la madre e il fratello: 50enne ricoverata in psichiatria

Era stata sottoposta ad indagine da parte dei carabinieri di Martinsicuro per maltrattamenti in famiglia ed estorsione, dopo la denuncia della madre e del fratello conviventi, a causa dei comportamenti violenti assunti in casa che creavano un vero e proprio clima di terrore tra le mura domestiche. Maltrattamenti all’ordine del giorno, esplosioni di aggressività verbale e fisica ai danni dei congiunti finalizzate a farsi consegnare somme di denaro. Protagonista una donna di 50 anni che era anche arrivata a dettare le regole della vita quotidiana e della gestione dell’abitazione, vessando la madre. Al rifiuto dei familiari, la donna assumeva comportamenti violenti scagliando oggetti, danneggiando mobili e suppellettili con insulti e minacce. In certi casi era anche arrivata a minacciarli di morte con un coltello, percuotendoli e danneggiando l’autovettura parcheggiata fuori casa.

Raccolta la denuncia, i militari di Martinsicuro hanno rimesso una dettagliata informativa alla Procura di Teramo. Il sostituto procuratore Stefano Giovagnoni, raccolti tutti gli elementi e concordando con gli esiti dell’attività investigativa, ha avanzato la richiesta di applicazione del codice rosso al gip Roberto Veneziano, che ha emesso l’ordinanza del ricovero provvisorio presso una struttura psichiatrica. I carabinieri hanno così rintracciato la donna che è stata quindi trasferita nel reparto di psichiatria dell’ospedale di Giulianova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *