Martinsicuro. Minaccia ed aggredisce la madre: arrestato il figlio di 38 anni

Martinsicuro. Minaccia ed aggredisce la madre: arrestato il figlio di 38 anni

Pretendeva dalla madre 50 €uro, probabilmente per andare a comprare lo stupefacente, ed al netto rifiuto della donna il figlio 38enne l’aveva minacciata ed aggredita, rompendole il telefono cellulare e danneggiando alcuni suppellettili. L’uomo, per altro, aveva prelevato dal mobile della cucina anche alcuni coltelli con uno dei quali aveva minacciato la madre che, palesemente terrorizzata per il comportamento violento del figlio, aveva chiesto aiuto sull’utenza 112 ai Carabinieri.

Sul posto è giunta immediatamente la pattuglia dei Carabinieri del N.O.RM. della Compagnia di Alba Adriatica, che hanno arrestato, in flagranza di reato, in applicazione del c.d. Codice Rosso, per maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione, danneggiamento e porto abusivo di armi, il figlio D.B.R. 38enne del posto, nullafacente.

La donna, da tempo, è costretta a subire le angherie del figlio per le continue richieste di denaro ed ogni qualvolta otteneva il diniego era costretta a subire violenze e minacce gratuite. Per tali ragioni, la vittima aveva già sporto denuncia contro il figlio violento ai Carabinieri di Martinsicuro che aveva avviato con la Procura della Repubblica di Teramo la procedura prevista dal c.d. Codice Rosso. Dopo le formalità rito l’uomo è stato tradotto presso la casa circondariale di Teramo a disposizione del Sostituto Procuratore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *