Martinsicuro, spaccia in casa con la moglie ai domiciliari: arrestato un 46enne

Martinsicuro, spaccia in casa con la moglie ai domiciliari: arrestato un 46enne

I carabinieri di Teramo e di Martinsicuro hanno arrestato un uomo di 46 anni che deteneva in casa 100 grammi di cocaina e la somma di 900 euro provento dell’illecita attività.

I militari avevano notato da giorni un anomalo movimento di persone che entravano e uscivano da una palazzina del centro di Martinsicuro dove, tra l’altro, si trovava agli arresti domiciliari una donna. Dopo una serie di servizi i carabinieri hanno deciso di fare un controllo approfondito e, al momento del rientro a casa del marito, sono entrati effettuando una perquisizione. In breve i militari hanno recuperato 100 grammi di cocaina suddivisa in dosi. Nascosti in una scatola di biscotti e in un calzino, i militari hanno anche rinvenuto 900 euro che sono stati sottoposti a sequestro insieme allo stupefacente.

L’uomo, G.C. classe 1975, originario di San Benedetto del Tronto, si è assunto la paternità della sostanza stupefacente sollevando la moglie, già in atto agli arresti domiciliari, da qualsiasi responsabilità. I carabinieri hanno quindi proceduto all’arresto dell’uomo che, nella giornata di ieri è stato giudicato per direttissima e condannato a due anni e due mesi di reclusione, pena sospesa e rimesso in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *