Montorio al Vomano, Di Giambattista: “Priorità a collegamenti e infrastrutture”

Montorio al Vomano, Di Giambattista: “Priorità a collegamenti e infrastrutture”

Lo sviluppo del territorio montoriese e il recupero del suo tradizionale ruolo di centro di riferimento per tutto l’entroterra teramano passano anche attraverso la dotazione di un’adeguata rete di infrastrutture e viabilità. Questo è uno degli aspetti per cui si batterà la lista “Impegno Comune” , portando avanti una forte azione di sollecitazione e interlocuzione istituzionale con gli Enti preposti, Regione, Provincia, Anas e concessionario della rete autostradale, per collegare Montorio alla viabilità provinciale a percorrenza veloce, con l’autostrada dei Parchi e con gli altri centri della montagna teramana:   

“Ho già avviato dei contatti in tal senso – spiega il candidato sindaco Alessandro Di Giambattista – perché tra gli impegni prioritari che porteremo avanti per aumentare la ricettività e l’attrattività del nostro territorio per nuovi investimenti, ci sono la realizzazione del casello autostradale all’altezza della rotonda di Villa Petto e il prolungamento del tracciato del Lotto Zero fino alla vecchia ramiera sulla Ss 80 , in modo da collegare il nostro comune alla rete viaria provinciale, fino all’incrocio con l’A14. Riprenderemo, inoltre, il progetto della Pedemontana, fondamentale per lo sviluppo dell’alta collina teramana e per il collegamento con i centri dell’entroterra, inclusa la località sciistica di Prati di Tivo. C’è lo studio di fattibilità realizzato all’epoca dalla Comunità Montana del Gran Sasso: lo riprenderemo e ci attiveremo per reperire i fondi necessari”.

Il candidato sindaco di “Impegno Comune” ribadisce, inoltre, l’importanza di una manutenzione puntuale e costante della rete viaria di competenza comunale nel centro cittadino come nelle frazioni e, tra gli interventi prioritari, anche la riqualificazione e l’ampliamento dei cimiteri di Montorio capoluogo e frazioni per far fronte al rilevante numero di richieste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *