Montorio al Vomano: “Insieme possiamo” appoggia la Magno

Montorio al Vomano: “Insieme possiamo” appoggia la Magno

Insieme possiamo plaude alla candidatura a sindaco di Montorio della professoressa Eleonora Magno e sostiene la sua lista “Montorio guarda avanti” per la stretta assonanza con il percorso da noi effettuato nelle elezioni tenutasi a Teramo nel maggio del 2018. L’esperienza della Magno riflette quella del Sindaco Gianguido D’Alberto che, al di fuori di una stretta appartenenza di partito, si è posta a disposizione di una coalizione che ricomprendesse  al suo  interno tutte le forze politiche e le forze civiche di centrosinistra.  Tale esperienza va a coniugare la necessità di un doveroso rinnovamento, accanto a contributi di personalità di indubbia esperienza politica, che si traducono in una lista che annovera al suo interno diversi giovani, i quali non possono che rappresentare il futuro di un più fresco e più nuovo progetto politico di centrosinistra. Appoggiamo senza indugio una lista dove è perfettamente riscontrabile  una chiara identità, senza promiscuità e trasversalismo alcuno.  Riteniamo che questa iniziativa possa porre fine a ingiustificate lotte interne alla sinistra, come Montorio ha registrato negli ultimi anni, e personalismi che anche in questa tornata elettorale hanno visto emergere divisioni fra esponenti che avrebbero dovuto dimostrare maggior senso di responsabilità.  Il nostro auspicio è che Eleonora Magno possa ottenere un risultato soddisfacente e che la realizzazione del  suo programma possa tradursi in una Montorio più viva e rispondente alle necessità dei montoriesi.  Il valore aggiunto che Eleonora Magno fornisce col suo essere donna, si sposa alle qualità di competenza e professionalità già dimostrate, le quali costituiscono una opportunità e una occasione unica per il futuro della cittadina posta alle porte del Parco; inoltre, guardando più in generale, l’auspicio è che attraverso la nuova esperienza montoriese, una figura così significativa, contribuisca ad elevare la qualità del panorama politico e istituzionale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *