Montorio, crisi politica: l’opposizione chiede un consiglio di verifica

montorio al vomano

Montorio, crisi politica: l’opposizione chiede un consiglio di verifica

Sono state presentate questa mattina dall’opposizione due mozioni propositive indirizzate al Sindaco e al Consiglio Comunale di Montorio al Vomano, al fine di superare l’attuale stato di emergenza, su cui dovranno esprimersi tutti i consiglieri con il loro voto. Contestualmente è stata richiesta l’urgente convocazione del Consiglio Comunale. Lo rendono pubblico, in una nota congiunta, i consiglieri di minoranza, nei numeri ora maggioranza, Marco Citerei e Gabriella Zuccarini di “Montorio che Vive”, Andrea Guizzetti e Paolo Sacchini di “Montorio Avanti Insieme”, Mario Colangeli, Nina Nori e Alessia Nori del “Gruppo Misto”.

In merito a quanto accaduto nel gruppo di maggioranza abbiamo chiesto anche una verifica – dichiarano i consiglieri di “Montorio che Vive”, “Montorio Avanti Insieme” e del “Gruppo Misto” – per conoscere le condizioni per la prosecuzione della legislatura, la quale appare però molto improbabile: il Sindaco è ormai “un’anatra zoppa” e insieme alla sua compagine non ha più i numeri per governare ed è nei fatti in minoranza. Ci stupisce che il Sindaco Facciolini si rammarichi dell’opposizione, per questa situazione, quando è lui stesso il solo e il vero responsabile della dissoluzione della sua maggioranza”.

QUESTE LE MOZIONI PRESENTATE A FAVORE DELLA CITTADINANZA

  • Interventi sociali ed economici a favore dei cittadini e delle attività produttive: “adottare procedure d’urgenza predisponendo misure di tutela economica per i cittadini finalizzate ad uno sgravio fiscale ai cittadini per tutto l’anno corrente, tra cui: lo sconto del pagamento della Tari (tassa sui rifiuti), la sospensione della Tosap (tassa occupazione suolo pubblico), l’applicazione del minimo delle aliquote delle imposte (Imu, Tasi, ecc…); misure di rimborso ai cittadini per i servizi non erogati (es.: trasporto e refezione scolastica).
  • Acquisto di mascherine riutilizzabili da distribuire gratuitamente ai cittadini: “adottare procedure d’urgenza per l’acquisto e la distribuzione a tutte le famiglie del Comune di Montorio, di mascherine riutilizzabili ad uso per la collettività. Dando benefici anche all’ambiente, con una minore produzione di rifiuti rispetto a quelle chirurgiche.
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *