VIDEO | Montorio, la candidata del centrosinistra Eleonora Magno: “Porte ancora aperte”

VIDEO | Montorio, la candidata del centrosinistra Eleonora Magno: “Porte ancora aperte”

Ho accettato di mettere la mia esperienza umana e professionale al servizio di Montorio al Vomano, fermamente convinta della bontà del progetto che stiamo mettendo in campo, giorno per giorno, con il valido sostegno di tanti concittadini, dei partiti politici, dei movimenti civici e dei vari gruppi che, ad oggi, hanno scelto di appoggiare la mia candidatura a Sindaco della nostra cittadina. E’ una nuova sfida per me, che non ho un “passato politico” fatto di militanza attiva e sono sostanzialmente una candidata che viene dal mondo civico, ma sono fermamente convinta che ci siano tutte le premesse per realizzare qualcosa di importante per il futuro della nostra comunità”.

Queste le parole di Eleonora Magno che ha presentato ufficialmente alla stampa questa mattina la sua candidatura, appoggiata dal Partito Democratico, dal Partito Socialista, dai Progressistie da alcuni movimenti civici e gruppi locali, alla carica di primo cittadino di Montorio al Vomano in vista delle elezioni Amministrative del 20 e 21 settembre prossimo. “Ho voluto fare oggi questo primo passaggio perché ci tenevo a presentarmi ufficialmente alla stampa e ai media, anche se in tanti già mi conoscono per il mio ruolo di Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Montorio-Crognaleto e perché sono consapevole che c’è tanta “curiosità” dietro alla mia candidatura e al mio nome, ma già oggi voglio annunciarvi che la prossima settimana terremo un incontro a Montorio aperto a tutta la cittadinanza. Di questi tempi, tenuto conto delle restrizioni dettate dall’emergenza Covid, ho preferito prendermi qualche giorno in più per organizzare al meglio l’appuntamento montoriese, scegliendo la soluzione migliore per favorire la partecipazione dei cittadini e il giusto distanziamento, evitando così inutili rischi e assembramenti”.

La candidata Eleonora Magno ha poi illustrato le motivazioni che l’hanno portata ad accettare questa nuova sfida. “Nel percorso che ha condotto alla mia candidatura mi ha emozionato avvertire la stima dei cittadini montoriesi e la fiducia riposta nella mia persona. Mi ha dato la motivazione decisiva il constatare che in molti, dai partiti al mondo civico, hanno offerto la loro disponibilità a partecipare uniti a un progetto comune qualora fossi stata io il candidato a primo cittadino. A confermarmi poi che la strada intrapresa era quella giusta è stato il toccare con mano la ferma volontà, in tanti compagni di viaggio, di “voltare pagina” rispetto al recente passato per il bene della nostra comunità e condividere, tutti assieme, un progetto serio e costruito mettendo al centro il bene di Montorio e della sua cittadinanza” ha sottolineato la Magno.

In tal senso ci tengo a chiarire subito alcuni concetti che, per tutti noi, sono basilari: la nostra è una coalizione aperta a chiunque voglia farne parte e si riconosca nei nostri stessi ideali, siano essi partiti, movimenti, gruppi o rappresentanti della società civile che hanno a cuore le nostre stesse priorità per il territorio. La nostra “bussola” sarà sempre e comunque il programma a cui già stiamo lavorando, tutti assieme, e che sarà centrale in questa anomala campagna elettorale estiva. Da parte mia mi confronterò con la gente e i miei avversari sempre e soltanto sui contenuti, sulle proposte concrete e sulla visione strategica per una Montorio che deve ripartire. Non entrerò in polemiche sterili o pretestuose querelle che non hanno nulla a che vedere con il futuro della nostra comunità. Il nostro imperativo è “voltare pagina” e “guardare avanti”, ridare slancio a Montorio e disegnare, tutti assieme, un futuro migliore per una comunità duramente colpita da ben due terremoti e alle prese con troppi problemi” ha proseguito la candidata a Sindaco di Montorio.

Per fare questo serviranno capacità, esperienza, conoscenza della macchina amministrativa, ma anche tanta voglia di fare, di mettersi al servizio della collettività e di lavorare in gruppo. Da parte mia sarò la prima a metterci il massimo dell’impegno, porterò tutte le energie e le competenze maturate nel mondo della scuola e la mia voglia di fare qualcosa di importante per il mio territorio e la sua gente. In queste settimane ci concentreremo nella costruzione della Lista e della squadra, senza preclusioni, lavorando per allargare la nostra base a quanti vogliono condividere con noi questo percorso e questa sfida” ha concluso Eleonora Magno.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *