Mosciano, continua a spacciare ai domiciliari: arrestata una rom 61enne

Mosciano, continua a spacciare ai domiciliari: arrestata una rom 61enne

I carabinieri di Mosciano Sant’Angelo, a seguito di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari a cui era già sottoposta per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato una rom di 61 anni.

Per i militari la donna, nonostante fosse sottoposta agli arresti domiciliari, continuava a spacciare sostanze stupefacenti a persone del luogo. Nel corso di un controllo i carabinieri hanno sorpreso un uomo mentre acquistava dall’arrestata.

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro ed il soggetto acquirente segnalato alla Prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

La 61enne è stata denunciata in stato di libertà alla competente autorità giudiziaria e trasferita in carcere.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *