VIDEO | Nasce ad Atri l’Associazione Italiana Guariti Covid-19: Ernesto Piccari è il presidente

VIDEO | Nasce ad Atri l’Associazione Italiana Guariti Covid-19: Ernesto Piccari è il presidente

Nasce l’AIGC, l‘Associazione Italiana Guariti Covid-19, e avrà sede ad Atri. Si tratta di una realtà che avrà il compito di diffondere una cultura infettivologica ed epidemiologica e che agirà con finalità filantropiche. Nello statuto, tra gli intenti, ci sono quelli legati alla promozione dei comportamenti etici, dell’attività scientifica e a sostegno delle vaccinazioni. Ci saranno borse di studio per medici e infermieri di infettivologia e sostegni per gli orfani di persone scomparse a causa del Covid-19. In un momento successivo all’associazione si affiancherà una Fondazione. L’AIGC, nata da un’idea del direttore sanitario del presidio ospedaliero di Atri, Marino Iommarini, che ne ha colto l’esigenza parlando con pazienti guariti da questo virus, è presieduta dal medico Ernesto Piccari, sindaco di Montefino, anche lui guarito dal Covid-19. Vice presidente è il primario della Rianimazione di Atri, Vincenzo Fiorà, il primario di Medicina Enrico Marini è consigliere segretario, Angelo Sorricchio ha il ruolo di tesoriere, la direttrice sanitaria Maria Mattucci è consigliera. Tra i soci fondatori anche il sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti.

“Ho accolto subito con favore l’idea del direttore sanitario del San Liberatore di Atri, Marino Iommarini – commenta Ferretti – di dare vita a un’associazione che riunisse i guariti dal Covid-19 e che muovesse con finalità così importanti e lungimiranti. Ho deciso, infatti, anche io di dare la mia adesione e sono certo che con il tempo questa associazione saprà dare un validissimo contribuito alla cultura della prevenzione, ai medici e agli infermieri, e a sostenere i famigliari di persone che hanno perso la vita per questo virus. Per tutte queste ragioni sono molto orgoglioso e fiero che la sede dell’associazione sia proprio nella città di Atri, un territorio che ha saputo, grazie alla riconversione del proprio nosocomio in Covid hospital, fare la propria parte con il coraggio, l’altruismo, la professionalità e la competenza di medici e personale”. Il presidente Piccari fa sapere che è stato aperto un conto corrente (IBAN IT16J 0847376820000000141606) presso la BCC di Castiglione M.R. e Pianella attraverso il quale è possibile donare un contributo per sostenere le finalità dell’associazione.

IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *