Ospedale di Teramo: la Asl riceve nuova proposta di project financing

asl teramo

Ospedale di Teramo: la Asl riceve nuova proposta di project financing

Pur nell’incertezza di tempi, luoghi e somme a disposizione, il progetto per la realizzazione del nuovo ospedale di Teramo continua a suscitare interesse. Prova ne è la notizia diffusa dalla Asl di una nuova proposta di project financing recapitata agli uffici di circonvallazione Ragusa. La direzione generale dell’Azienda sanitaria ha subito nominato il responsabile della fase procedurale di esame e il gruppo di supporto per la valutazione della fattibilità della proposta. L’azienda specifica che, sebbene la comunicazione della proposta pervenuta non sia un obbligo, si è ritenuto opportuno effettuarla – nei limiti consentiti dalla legge – in ossequio ai principi di trasparenza e pubblicità. Ulteriori informazioni saranno divulgate nel rispetto della normativa in materia e in considerazione del proseguire dell’istruttoria. Non è dato al momento sapere se anche il nuovo project individui l’area di realizzazione del nosocomio a Piano d’Accio.

La prima proposta di project financing della Pizzarotti di Parma fu dichiarata irricevibile dalla Asl. L’impresa emiliana aveva previsto un progetto da 250 milioni di euro. Gli unici fondi attualmente a disposizione per il nuovo ospedale di Teramo sono gli 82 milioni di euro messi a disposizione dal Ministero della Salute, ottenuti dal compianto direttore generale dell Asl, Roberto Fagnano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *