Pallavolo, 4 società del teramano si uniscono nel “Progetto Volley”

Pallavolo, 4 società del teramano si uniscono nel “Progetto Volley”

Una nuova iniziativa per la pallavolo provinciale, una grande opportunità per lo sport del territorio. Ecco l’alba del nuovo Progetto Volley, che ingloba Futura Volley Teramo, Montorio Volley, Pallavolo Roseto e Torricella Volley. 

Il focus principale sarà la crescita del movimento pallavolistico locale giovanile, unendo le forze economiche e le risorse umane. Si lavorerà sullo sviluppo delle capacità delle ragazze nel breve, medio e lungo periodo: il Progetto Volley prevede cicli di crescita sia tecnica sia di gruppo, prendendo il via da una base omogenea di linguaggio tecnico. 
La stagione 2020/2021, la prima dopo la storica pagina della Pandemia Covid-19, vuole rappresentare un anno zero, partendo dal principale intento di valorizzare le giovani atlete locali partecipando a ben 5 campionati diversi con le prime squadre, tra cui uno a livello Nazionale, e tutte le categorie giovanili. 

La LG Impianti Futura Volley Teramo è ai nastri di partenza nella serie B2 nazionale (girone I) per la prima volta nella sua storia, il Montorio Volley sarà ancora in Serie C con una rosa Under 19, Pallavolo Roseto è iscritta alla Serie D ed in Prima Divisione con organici Under 17 ed Under 15, il Torricella tornerà a giocare la Serie C dopo alcuni anni.
Si cercherà di fare bene nelle varie categorie giovanili con l’obiettivo di arrivare alle fasi regionali , con una Under 19, due Under 17 (una Giallo-Blu e una Bianco-Rossa), due Under 15 (una 2006 Giallo-Blu e una 2007-2008 Bianco-Rossa) ed una Under 13, arrivando anche all’attività di base S3. 
I responsabili del progetto sono i fratelli Mazzagatti (Futura Volley Teramo), Guglielmo D’Ugo (Montorio Volley), Paolo Assogna (Pallavolo Roseto), Giacomo Di Medoro (Torricella Volley). 
Nei prossimi giorni verrà reso noto l’organico dello staff tecnico . 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *