Pallavolo/A3, l’Abba Pineto cala il settebello: la vetta è a -2

Pallavolo/A3, l’Abba Pineto cala il settebello: la vetta è a -2

L’Abba Pineto Volley inizia nel migliore dei modi il 2021 vincendo per 1-3 sul campo della Gis Ottaviano. Dopo il primo set finito ai teramani 26-28, nel secondo periodo gli adriatici si impongono 13-25. Il terzo round vede i partenopei mettere la testa avanti ai vantaggi 32-20 ma nel quarto set gli abruzzesi chiudono il match 21-25.

Il primo set inizia con una brutta notizia per mister Rosichini che perde l’opposto Morelli per infortunio. Dopo un’iniziale fase di studio in cui ambedue le squadre con battute forzate commettono svariati errori, i teramani riescono a macinare punti portandosi sul 9-14. I partenopei non ci stanno e riescono con Ndrecaj e Hanzic sugli scudi ad accorciare. Cattaneo però sale in cattedra e con una pipe da seconda linea e con un buon attacco, porta i suoi sul 16-19. Ancora con una pipe, questo volta firmata da Held, i biancazzurri riescono a condurre le danze 20-22. Dopo il time out chiamato da mister Rosichini la Gis Ottaviano riesce a mettere la freccia e portarsi sul 23-22 grazie all’intesa tra Piazza e le due bande. Nel momento più difficile del match Zornetta, grazie a una ricezione di Held su una battuta non facile, confeziona il punto del pareggio. Il primo set va a finire ai vantaggi. Dopo un videocheck chiamato per una possibile infrazione di Cattaneo, confermata dalla immagini, i ragazzi di mister Mosca allungano 25-24. Dopo aver disinnescato la prima palla set, i biancazzurri si portano sul 25-26 grazie a un errore di Hanzic. I ragazzi del presidente Abbodanza, con caparbietà, riescono a far loro il primo set imponendosi 26-28.

Il secondo parziale vede gli abruzzesi iniziare con il piglio giusto grazie a Cattaneo, muro punto, Orazi e Zornetta in stato di grazia ed subito vantaggio 0-3. Coach Mosca chiama il time out e con Lucarelli prova subito a dare uno scossone.  La squadra di casa però a causa dei numerosi errori in battuta continua a perdere terreno. Un martellante Held e un super Zornetta, insieme a una prova di spessore condita da un’ottima incisività in battuta, portano agli archivi il secondo set per i biancazzurri 13-25. Nel finale impreziosisce il tutto un punto di seconda di Cattaneo.

Nel terzo round il match cambia direzione. La Gis Ottaviano non ci sta e con i soliti Hanzic e Ndrecaj, insieme a un buon muro punto e un’ottima difesa corale, riesce a mettere la testa avanti 14-8. Dopo il time out chiesto da mister Rosichini, Zornetta vola in cielo e con uno splendido attacco, accorcia subito le distanze. I biancazzurri macinano gioco e riescono a portarsi a ridosso degli avversari 16-14. La partita si infiamma con un duello a distanza Held – Zornetta, Hanzic – Ndrecaj. I protagonisti in campo vanno anche questa volta ai vantaggi dove ad avere la meglio sono i padroni di casa 32-30. 

Il quarto periodo corre sui binari dell’equilibrio. Dopo l’11-13 per gli adriatici il match cambia. Capitan Partenio e compagni iniziano a macinare gioco e riescono ad allungare. I due tecnici, come in una partita di scacchi, iniziano a chiamare diversi time out. La Gis dal canto suo accusa il colpo e la forbice del divario si allarga sino al 20-24 ABBA Pineto Volley. Le quattro palle set sono una formalità e vengono portate a casa dagli ospiti che iniziano cosi il 2021 nel migliore dei modi salendo in classifica a 2 punti dal primo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *