Pineto, aggiudicati i lavori per l’ultimo tratto del Bike to Coast

Pineto, aggiudicati i lavori per l’ultimo tratto del Bike to Coast

Si è conclusa la gara d’appalto per l’assegnazione dei lavori relativi al progetto Bike to Coast, in particolare per la realizzazione dell’ultimo tratto della pista ciclabile sul territorio di Pineto e che collegherà quella già esistente – che termina all’altezza del lido pinetese La Nelide – a Silvi, attraversando la Torre del Cerrano e l’intero cuore dell’Area Marina Protetta. I lavori sono stati affidati alla ditta Partiti slr di Montorio al Vomano e partiranno a settembre dopo la fine della stagione turistica, per concludersi indicativamente entro febbraio 2021 anche per non ostacolare il periodo di nidificazione del fratino. I materiali che saranno utilizzati saranno ecocompatibili. Ieri nel Comune di Pineto si è tenuto un incontro alla presenza anche dei tecnici incaricati della progettazione dell’opera al fine di predisporre il Piano Operativo di Sicurezza e per una prima ricognizione dei lavori. Nei mesi scorsi, intanto è stato illuminato il tratto di pista ciclabile già esistente tra i lidi La Nelide e Marco’s Beach.

“Nel dettaglio l’intervento – dichiara l’assessora ai lavori pubblici del Comune di Pineto, Jessica Martella – consiste nel completamento di 1,8 km di ciclabile per un importo di 450 mila euro. Con questo ultimo lotto l’intera fascia costiera di Pineto, circa 9 km, sarà quindi servita da una pista ciclabile. La fase di aggiudicamento della gara d’appalto ha subìto inevitabili rallentamenti a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, ma siamo arrivati allo step decisivo che precede l’avvio effettivo dei lavori. Desidero ringraziare quanti hanno lavorato per raggiungere questo obiettivo, a partire dal personale del Comune di Pineto. I lavori di completamento della pista ciclabile nella nostra fascia costiera, in particolare nel tratto da Santa Maria a Valle, lato pineta, fino al confine con il territorio di Silvi, sono molto attesi. La pista ciclabile sarà realizzata nel pieno rispetto della conformazione dei luoghi e con materiali eco-compatibili. Nelle aree più delicate dell’AMP si è scelto di proseguire con un intervento minimale di transito attuando vari sistemi di mitigazione e compensazione ambientale, studiati con la collaborazione di esperti nel campo”.

 “Questa opera – aggiunge il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – contribuirà a rendere sempre più sostenibile e sicuro il nostro comune e che completa il percorso avviato anni fa verso la realizzazione di una ciclabile presente sull’intero territorio comunale. La mobilità dolce è un tema che sta molto a cuore alla mia Amministrazione, sono infatti numerose le politiche messe in campo in questo ambito e abbiamo ottenuto riconoscimenti straordinari a livello nazionale, tra questi la conferma del titolo di Comune Ciclabile con la promozione al quarto bike smile della FIAB”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *