Pineto, al via i lavori sulla SS16 a cura dell’ANAS per la realizzazione di una rotatoria

Pineto, al via i lavori sulla SS16 a cura dell’ANAS per la realizzazione di una rotatoria

Sono iniziati a Pineto i lavori, a cura dell’ANAS, per la realizzazione di una rotonda sulla SS16, all’incrocio con Via Martella. Si tratta della terza rotonda che viene realizzata in poco tempo su quel tratto di strada e con questi interventi la Statale sta assumendo un nuovo volto, più sicura e a dimensione umana. In questi giorni, inoltre, sono stati avviati i lavori per la prosecuzione della pista ciclopedonale che consentirà a ciclisti e pedoni provenienti dalla zona di Borgo Santa Maria e dalla zona Nord di raggiungere il centro di Pineto e la zona di Parco Filiani costeggiando la SS16, ed è inoltre in progetto la realizzazione della prosecuzione della stessa verso il Quartiere dei Poeti, con la riqualificazione del tratto interessato dai futuri lavori.

Ringraziamo sentitamente l’ANAS – commenta l’Assessora ai Lavori Pubblici del Comune di Pineto, Jessica Martella – per aver accolto la nostra richiesta di mettere in sicurezza quell’incrocio. La SS16, con questo ulteriore intervento, sarà sempre più sicura e fruibile. A seguito della conclusione dei lavori su questa rotonda, così come si sta facendo per le altre del territorio di Pineto, l’Amministrazione Comunale ha intenzione di valorizzare le aree verdi ricavate all’interno del rondò ricorrendo alla disponibilità dei privati in cambio della sponsorizzazione delle loro attività”.

“Si tratta di un percorso di messa in sicurezza del territorio che stiamo facendo – aggiunge il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – propedeutico a un piano più lungimirante legato anche la biciplan, con l’obiettivo di rimuovere tutti i pericoli e creare percorsi per pedoni e ciclisti. Abbiamo un piano che riguarda tutto il centro urbano e abbiamo esigenza di collegare anche i quartieri. Questi interventi sulle rotonde sono funzionali anche alla realizzazione di ulteriori tratti di ciclabile sulla SS16. Ovviamente questi lavori si stanno tenendo solo ora perché durante il lockdown le imprese non hanno potuto lavorare, quindi ci sarà forse qualche settimana di disagio, ma non di più. L’impresa ha infatti garantito di operare rapidamente e di rimuovere quanto prima il cantiere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *