Pineto, botte ai genitori e alla sorella per i soldi: arrestato 43enne

Pineto, botte ai genitori e alla sorella per i soldi: arrestato 43enne

Nelle prime ore del pomeriggio i carabinieri di Pineto hanno arrestato un 43enne del posto. L’uomo da alcuni mesi minacciava e picchiava i genitori e la sorella che vivevano con lui, tanto da mandarli in ospedale, oltre a danneggiare l’abitazione. Le violenze erano dovute a richieste di denaro che non venivano accolte dai genitori. I familiari si sono quindi rivolti ai carabinieri che, in base alle disposizioni del Codice Rosso e guidati dall’autorità giudiziaria, hanno svolto gli accertamenti che hanno portato all’arresto. I carabinieri lo hanno catturato mentre usciva dalla sua abitazione e condotto nel carcere di Avezzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *