Porti, 3,8 milioni per il completamento del molo nord di Giulianova

Porti, 3,8 milioni per il completamento del molo nord di Giulianova

La Giunta regionale ha deliberato l’atto di individuazione dei soggetti beneficiari, soggetti attuatori e l’approvazione dello schema di convenzione tra il MIT e la Regione Abruzzo riguardante gli interventi sulle opere infrastrutturali degli scali marittimi regionali di Vasto e di Giulianova. In riferimento all’intervento del porto di Giulianova, sono disponibili 3 milioni 800 mila euro per il completamento della scogliera nord di protezione della nuova imboccatura portuale, intesa come prosecuzione dell’intervento individuato come primo stralcio di un intero lotto concernente la realizzazione della diga frangiflutti nord. Per questo intervento la Regione Abruzzo è soggetto beneficiario delle risorse e viene individuato come soggetto attuatore dell’intervento il Dipartimento Infrastrutture e Trasporti, nello specifico il competente Servizio Opere Marittime.

Per l’intervento da realizzare nel Porto di Vasto (15 milioni di euro), con il quale si procederà alla messa in sicurezza infrastrutturale attraverso opere di potenziamento e riqualificazione della diga foranea, del molo di levante e del molo di martello, soggetto beneficiario delle risorse è la Regione Abruzzo che ha individuato come soggetto attuatore dell’intervento il Dipartimento Infrastrutture e Trasporti, nello specifico il competente Servizio Infrastrutture.

“Si tratta di due interventi importanti che riqualificheranno i nostri porti e daranno ulteriore impulso alle economie del territorio”, ha dichiarato il sottosegretario alla presidenza, Umberto D’Annuntiis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *