Potenza-Teramo: match preview

Potenza-Teramo: match preview

Per dare continuità alla vittoria del recupero con la Sicula Leonzio, ma anche per dare un segnale di crescita sul piano del gioco, apparso involuto nelle ultime uscite avare di risultati positivi. Questi gli obiettivi del Teramo che domani, alle 15:00, scenderà in campo a Potenza contro la seconda della classe. Sfida difficile sul piano tecnico e ambientale, contro i lucani rivelazione del girone C della serie C. Tedino, senza l’infortunato Cristini e i soliti Soprano e Minelli in via di recupero, non cambia assetto partendo con il 4-3-1-2. A formare la coppia di difensori centrali con Piacentini sarà Iotti, unico interprete del ruolo rimasto a disposizione. Probabile il ritorno dall’inizio di Arrigoni. Per il resto soliti ballottaggi sulle corsie di difesa, per le mezzeali e in attacco. L’unica certezza è ancora il ritardo di condizione di Costa Ferreira che quando sarò pronto Tedino schiererà da trequartista. Padroni di casa impostati da mister Raffaele con il loro 3-4-3 a tutta intensità, modulo che ha nelle fasce il punto forte della manovra affidata alla regia di Dettori. Potenza e Teramo si ritrovano dopo aver giocato entrambe mercoledì. I rossoblù, infatti, hanno travolto 4-1 in Coppa Italia il Rende. Precedenti favorevoli ai biancorossi: 6 le vittorie, contro 2 pareggi e 2 successi potentini. Al “Viviani” il bilancio è invece in pareggio, con 2 vittorie a testa ed 1 pareggio, risalente all’ultimo confronto tra le due squadre: serie C2 1988-89, finì 2-2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *