Quaresimale elogia il lavoro dei Comuni teramani nella campagna vaccinale

Quaresimale elogia il lavoro dei Comuni teramani nella campagna vaccinale

“Un plauso e una menzione particolare” sono stati espressi dall’assessore agli Enti Locali, Pietro Quaresimale, ai Comuni del teramano “per l’organizzazione e la collaborazione mostrate nel primo giorno della campagna vaccinale Covid-19”. L’assessore regionale ha raggiunto in diversi comuni del teramano i luoghi deputati all’erogazione del vaccino per assistere alla campagna di vaccinazione partita proprio dalla provincia di Teramo. “Il lavoro dei sindaci e di tutto il personale dei comuni è stato molto prezioso – ha detto Quaresimale -. È stato mostrato proprio in occasione dell’avvio della campagna uno spirito collaborativo con l’Asl che rappresenta il viatico migliore per le sfide dei prossimi mesi quando la campagna entrerà nel vivo e saremmo chiamati a vaccinare centinaia di migliaia di cittadini. In questo senso, l’azione dei comuni è molto importante perché sono chiamati ad individuare e mettere a disposizione l’area nella quale somministrare i vaccini, raccogliere le manifestazioni di interesse dei propri cittadini e offrire tutto il supporto necessario agli operatori sanitari. Sono attività – ha sottolineato l’assessore Quaresimale – che i comuni stanno garantendo e che mettono in evidenza come presso gli enti locali sia forte lo spirito collaborativo nella speranza di uscire quanto prima dall’emergenza pandemica”. L’assunzione di responsabilità dei comuni apre la strada all’azione dei prossimi mesi quando sarà importante lo sforzo di tutti gli enti istituzionali per chiudere la partita Covid. E sotto quest’aspetto l’assessore Quaresimale, in qualità di assessore all’Istruzione, ha voluto ricordare l’iniziativa della collega Nicoletta Verì che ha annunciato l’avvio della piattaforma per la raccolta delle manifestazioni d’interesse a vaccinarsi da parte del personale docente delle scuole e università regionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *