Roseto: 100mila euro per riqualificare la piazza di Casal Thaulero

Roseto: 100mila euro per riqualificare la piazza di Casal Thaulero

L’assessore all’Urbanistica Orazio Vannucci annuncia che il Comune di Roseto ha vinto un bando regionale aggiudicandosi 100mila euro per il recupero della piazza di Casal Thaulero.
“Si tratta di un risultato che come amministrazione rivendichiamo con orgoglio dal momento che si tratta dell’unica opera realizzata in quella frazione negli ultimi 50 anni e finanziata al cento per cento dalla Regione che ci ha reso noto che il Comune di Roseto rientra tra i progetti finanziati”.
Il progetto prevede la demolizione della pavimentazione in asfalto che verrà sostituita con una nuova pavimentazione in piastrelle di porfido oltre a decori in granito e panchine che verranno posizionate sui marciapiedi esistenti. L’intervento prevede anche la realizzazione della segnaletica orizzontale per la delimitazione degli spazi destinati a parcheggio, la verniciatura dei pali d’illuminazione della piazza oggi arrugginiti e la sostituzione delle lampade dell’impianto di illuminazione con lampade a Led oltre al montaggio di pannelli fotovoltaici di alimentazione per l’illuminazione della piazza senza allacciamento alla rete elettrica. “Si tratta di un’opera fondamentale per la riqualificazione e il rilancio di Casal Thaulero che finalmente non avrà più una piazza in cemento ma un’area con degli spazi moderni e adeguati a restituire centralità al luogo di ritrovo della frazione.
Inoltre questo intervento si integra perfettamente con le finalità del piano di recupero urbanistico. A tal proposito ribadisco che stiamo aspettando la chiusura dell’ultima conferenza di servizi per poter andare all’approvazione in Consiglio entro fine anno”.


Il sindaco Sabatino Di Girolamo nel dare il suo plauso al lavoro dell’assessore Vannucci ha così commentato: “E’ un risultato significativo che si aggiunge al piano di recupero di quella frazione che aveva la necessità di recuperare il suo unico spazio aggregativo di fronte la chiesa di Santa Maria e San Vito. Siamo orgogliosi come amministrazione di esserci aggiudicati le somme messe a disposizione dal bando regionale grazie al lavoro ostinato dell’assessore Vannucci che ha seguito da vicino l’iter”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *