Roseto, approvato il progetto esecutivo del pontile: a settembre via ai lavori

Roseto, approvato il progetto esecutivo del pontile: a settembre via ai lavori

Il vicesindaco di Roseto e assessore ai Lavori Pubblici Simone Tacchetti comunica che stato approvato in Giunta il progetto esecutivo del pontile. Si tratta di un passaggio significativo poiché questo ci consentirà di predisporre la determina a contrarre e far partire la gara d’appalto a breve.

I tempi della gara, come spiega Tacchetti, saranno quelli previsti per legge e che tuttavia consentiranno all’amministrazione di partire con i lavori già dopo la fine della stagione balneare così da evitare la sovrapposizione degli interventi con le presenze turistiche. L’importo dei lavori ammonta a 1 milione di euro , ovvero la cifra concessa dai fondi Masterplan della precedente Giunta regionale.

I lavori consistono nel consolidamento di tutti i pilastri della parte sottostante, nella demolizione e rifacimento del parapetto. La durata dell’intervento da cronoprogramma è stimato in una decina di mesi. Ulteriori finiture verranno completato con uno stralcio successivo.

“Siamo in dirittura d’arrivo con un opera simbolo della città di Roseto – commenta l’assessore Tacchetti – e che abbiamo seguito con perseveranza durante tutto il suo iter, che sapevamo lungo e complesso, ma su cui non abbiamo mai arretrato. L’iter è stato infatti particolarmente complesso per via del coinvolgimento dei molti enti chiamati a esprimere un parere nel corso della conferenza di servizio. Questo lavoro minuzioso ci consentirà di arrivare entro la prossima estate a un nuovo pontile che sia riqualificato e soprattutto sicuro e che possa tornare a essere una delle icone più belle delle cartoline di Roseto”.

Esprimo viva soddisfazione per l’approdo del progetto esecutivo per la ristrutturazione del pontile – dichiara il sindaco Di Girolamo – . E’ un tassello che si realizza in materia di lavori pubblici importante della mia amministrazione; altre opere prenderanno corpo a breve grazie a un impegno costante della amministrazione e degli uffici”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *