Roseto, arrestato spacciatore appena diciottenne

Roseto, arrestato spacciatore appena diciottenne

Questa mattina i Carabinieri di Roseto degli Abruzzi, al termine di indagini durate tutta la scorsa estate, hanno arrestato un rosetano appena diciottenne. Il giovane, infatti, nel corso di tutta la stagione estiva appena trascorsa e quando era ancora minorenne, aveva di fatto monopolizzato lo spaccio di hashish e marjuana fra giovani e giovanissimi, anche minori come lui, non solo del luogo ma provenienti anche dai comuni limitrofi e addirittura, anche ai turisti.

Centinaia le dosi spacciate dal giovane, per un volume di affari di diverse migliaia di euro nell’arco di quattro mesi. Lo spacciatore svolgeva la sua attività illecita spostandosi sui vari arenili del centro città, previ accordi, sia di persona che telefonici, con i clienti. Le condotte del giovane hanno dimostrato la piena consapevolezza di quello che stava facendo e non comuni doti organizzative, di fatto mettendo in piedi un’attività criminale ben strutturata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *