Roseto, Di Girolamo revoca le deleghe agli assessori Petrini e Vannucci

Roseto, Di Girolamo revoca le deleghe agli assessori Petrini e Vannucci

Il sindaco di Roseto, Sabatino Di Girolamo, ha comunicato con un post su Facebook che le deleghe di Nicola Petrini ed Orazio Vannucci sono state ufficialmente revocate. I due assessori uscenti sono candidati con Tommaso Ginoble contro lo stesso Di Sabatino.

Così il sindaco: <<Nella giornata di sabato ho appreso che gli assessori Nicola Petrini e Orazio Vannucci si sono formalmente determinati a candidarsi con un raggruppamento contrapposto al sindaco loro delegante. Costituendo tale circostanza una rottura eclatante del rapporto fiduciario che deve intercorrere tra sindaco e assessori delegati, nonché una palese manifestazione di non condivisione del progetto politico del sindaco e della sua volontà di portare a termine il lavoro amministrativo in corso; nella mattinata di ieri ho rivolto un appello ai due assessori chiedendo di rimettere nelle mie mani le deleghe in loro possesso per evidenti ragioni di opportunità. Non avendo i due assessori raccolto il mio invito, e ritenendo palesemente rotto il rapporto fiduciario con loro, in mattinata ho provveduto a formalizzare la revoca delle loro deleghe e della loro nomina ad assessori >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *