Roseto, Il Punto sul cartellone estivo: “Eventi inconsistenti e tempismo disastroso”

Roseto, Il Punto sul cartellone estivo: “Eventi inconsistenti e tempismo disastroso”

L’associazione Il Punto, attraverso il presidente Sestina Vanessa Quaranta, critica il cartellone eventi presentato dall’amministrazione comunale di Roseto degli Abruzzi, contestando “l’inconsistenza” degli appuntamenti e “il tempismo disastroso”. “La funzione del calendario degli eventi di una località turistica – scrive in un comunicato il presidente de Il Punto – è quella di convincere i turisti a trascorrere le vacanze nella nostra cittadina. Presentarlo a stagione già abbondantemente conclusa per quanto concerne programmazione e prenotazione delle vacanze sa di beffa per gli operatori locali. Presentazione tra l’altro avvenuta a ridosso di due dei principali eventi: la mostra dei vini e la notte dello shopping. Ci chiediamo quale sia il senso e l’utilità di una pubblicità degli eventi con un tempo di preavviso tanto stretto”.

Per la presidente Quaranta “segno inequivocabile della mediocrità con la quale questa amministrazione ha (non?) organizzato gli eventi di questa estate 2020 è stata la presentazione agli organi di stampa dello stesso calendario: l’amministrazione ha deciso di affidare alla sola presenza dell’assessore Carmelita Bruscia quello che, per una cittadina come la nostra che dovrebbe avere nel turismo la sua principale risorsa economica, dovrebbe essere il principale impegno comunicativo. Risulta difficile non leggere tra le righe di questo atteggiamento la consapevolezza del proprio fallimento e la chiara volontà della squadra di governo di far ricadere la colpa di un tale disastro organizzativo esclusivamente sulla figura del responsabile del turismo locale”. Nel mirino la scelta definita “inelegante” del sindaco Sabatino Di Girolamo di non esporsi in prima persona “in difesa dell’assessore e degli uffici comunali preposti, che sicuramente hanno svolto al meglio il proprio lavoro nelle difficili condizioni che conosciamo tutti, davanti agli attacchi provenienti tanto dalle forze di opposizione quanto dai cittadini”. L’organizzazione della presentazione alla stampa dimostra, per Il Punto, “la totale indifferenza verso ciò che ruota attorno al turismo e al suo indotto, l’incapacità di avere una comunicazione efficace, moderna e tempestiva”. L’augurio conclusivo è “che questa sia stata l’ultima stagione estiva affidata dai cittadini a questa amministrazione che non perde occasione di dimostrare la propria inadeguatezza a svolgere il proprio compito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *