Roseto, manca un atto: rinviata l’approvazione del bilancio di previsione

Roseto, manca un atto: rinviata l’approvazione del bilancio di previsione

“Una svista burocratica” ha inficiato l’iter di approvazione del bilancio di previsione, costringendo il Consiglio comunale di Roseto degli Abruzzi a posticipare il dibattito. E’ quanto portano all’attenzione dell’opinione pubblica i consiglieri di opposizione Angelo Marcone, Enio Pavone e Alessandro Recchiuti.

L’ex sindaco Pavone, oggi in Consiglio sui banchi dell’opposizione, ha sollevato la questione in seno alla seduta in corso rilevando la mancanza di uno degli allegati richiamati dalla delibera in esame e previsto dalla normativa vigente. “Un passo falso non di poco conto trattandosi del bilancio – dichiarano Marcone, Pavone e Recchiuti – cioè del documento alla base degli atti di gestione dell’amministrazione. L’ennesima dimostrazione di poca attenzione e reiterata leggerezza nell’approntare la documentazione, sintomo di una maggioranza impreparata e dilettante che Roseto non merita assolutamente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *