Roseto, Nugnes: “Polverizzati gli introiti della tassa di soggiorno”

Roseto, Nugnes: “Polverizzati gli introiti della tassa di soggiorno”

Le somme incassate dal Comune di Roseto grazie all’imposta di soggiorno sono sparite perché l’Ente ha dovuto destinarle per risolvere altre questioni considerate più urgenti, nonostante quei soldi avessero una destinazione ben precisa in ambito turistico.

Il capogruppo di Casa Civica, Mario Nugnes, ha sollevato il problema e la questione è emersa nel corso di un recente Consiglio Comunale. L’amministrazione locale negli ultimi due anni ha incassato complessivamente circa 700mila euro grazie all’imposta di soggiorno.

Secondo Nugnes quei soldi avrebbero dovuto essere destinati per risolvere il problema dell’asfalto sconnesso sul lungomare per via delle radici dei pini, per abbellire e migliorare le aiuole, per promuovere Roseto nelle varie fiere sul turismo. Invece sono stati “polverizzati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *