Ruzzo. D’Alberto pronto a votare il Cda: “Serve però una figura di controllo”

Ruzzo. D’Alberto pronto a votare il Cda: “Serve però una figura di controllo”

Il Sindaco di Teramo Gianguido D’Alberto alla vigilia dell’assemblea dei sindaci che domani dovrà votare per eleggere il Cda, ribadisce che c’è bisogno di cambiamento ma non esclude il suo voto al Cda uscente se all’interno dello stesso verrà inserita una figura di controllo. E sulla ricostruzione dopo l’incontro di Roma l’ultimatum dei sindaci al Governo è stato recepito dall’Anci nazionale.

Il servizio

Comment

  1. Come al solito Mariani si palesa con i vecchi sistemi, illazioni e cattiverie mentre la verità è che, nonostante il cappello e la cattiveria di D’Alfonso, non riesce a mettere un freno alla caduta del Pd a Teramo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *