Sant’Omero, edificio comunale: iniziati i lavori di messa in sicurezza

Sant’Omero, edificio comunale: iniziati i lavori di messa in sicurezza

L’impresa Teknoelettronica s.r.l. aggiudicataria dell’opera di adeguamento dell’impianto elettrico e messa in sicurezza dei cornicioni dell’edificio comunale di Sant’Omero ha iniziato i lavori.L’importo del finanziamento statale ammonta a 70.000,00 euro ed i lavori dovranno essere conclusi entro il mese di dicembre.
Da anni l’edificio aveva bisogno di un nuovo impianto elettrico adeguato alle norme di sicurezza recenti, ma, data la nota carenza economica delle casse comunali, non era stato ancora possibile adeguarsi.
Altro intervento riguarda la messa in sicurezza dei cornicioni dell’edificio duramente provati non solo dagli anni, ma anche dalle nevicate abbondanti e dai terremoti.
Soddisfatto il Sindaco Andrea Luzii:“Questo finanziamento risolve un importante problema.Ormai da troppo tempo l’edificio comunale non era oggetto di interventi sostanziali.La decadenza degli impianti e dei cornicioni del Comune era sotto gli occhi di tutti.Purtroppo i notevoli debiti del passato ci hanno condizionati nelle scelte. Abbiamo dovuto pagare tanti soldi inseguiti da ingiunzioni di pagamento e da tante altre grane economiche e giuridiche.I Cittadini, che ringrazio, ci hanno ridato la fiducia nel mese di Maggio scorso perché hanno capito le difficoltà che abbiamo incontrato e che stiamo ancora vivendo.Il nostro impegno rimane quello di sempre: al termine del nostro mandato riconsegneremo un Comune finanziariamente migliorato e con tante opere realizzate”.
Ha aggiunto Adriano Di Battista, Assessore ai lavori pubblici:“È inutile ripetere che l’Ente non avrebbe mai potuto provvedere con fondi propri ad un simile investimento: ecco perché questa somma ci è giunta a proposito.Da cinque anni cerchiamo di intercettare finanziamenti sovracomunali con tanto lavoro.Siamo orgogliosi di tutto quello che abbiamo fatto, specie nel rendere più sicuri i nostri edifici scolastici.Confidiamo che anche l’opera di adeguamento dell’edificio comunale possa essere completata entro la fine dell’anno in corso.Non ci stancheremo mai di impegnarci per migliorare le strutture presenti sul territorio a servizio della Comunità”.
Sul punto ha concluso il consigliere con delega all’innovazione tecnologica Mario Ciavatta “oltre agli interventi di adeguamento dell’impianto elettrico e di messa in sicurezza dei cornicioni il progetto prevede l’installazione di nuove linee dati e voce che permetteranno di rendere il nostro ente più efficiente e Smart. È l’inizio di un percorso di innovazione tecnologica che sta interessando anche le nostre scuole e che vedrà la creazione di un nuovo sito istituzionale per un ente sempre piu vicino alle esigenze dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *