VIDEO | Serie C, Costa Ferreira risponde a Borrelli: il Teramo pareggia con la Juve Stabia

costa ferreira

VIDEO | Serie C, Costa Ferreira risponde a Borrelli: il Teramo pareggia con la Juve Stabia

Prevale l’equilibrio al “Romeo Menti” di Castellamare di Stabia. Il pareggio per 1-1 tra Juve Stabia e Teramo permette ai biancorossi di spezzare il digiuno che durava da due partite (ko con Casertana e Potenza) e arginare l’emorragia di risultati che, da più parti, aveva fatto parlare di crisi. Il Diavolo non è certo guarito, la vittoria continua ad essere una chimera (solo un successo nelle ultime quindici gare). Ma il pareggio esterno, oltre a conservare il settimo posto in classifica, può contribuire a far lavorare con più tranquillità l’ambiente.

Buon avvio di gara da parte degli uomini di Paci che affrontano i campani di Padalino a viso aperto. Al 3′ Caldore non trova la porta da buona posizione. Al 9′ fendente di Arrigoni dai venticinque metri che finisce non lontano dall’incrocio. Si accende Bombagi al 12′: bel sinistro che trova la respinta in tuffo di Russo. Al quarto d’ora è Costa Ferreira che va al tiro sfiorando il palo. Gara viva: la Juve Stabia risponde con il colpo di testa di Borrelli parato a terra da Lewandowski. Ultimo sussulto del primo tempo ancora con Borrelli che impegna il portiere biancorosso in una risposta d’istinto, azione interrotta dal direttore di gara per fuorigioco.

Nella ripresa, prima degli episodi salienti, è ancora Lewandowski ad opporsi a Scaccabarozzi dopo soli due minuti. Replica immediata del Teramo con Bombagi che, su sponda di Pinzauti, va vicino al bersaglio grosso. Ma è la Juve Stabia a passare in vantaggio con Borrelli al 4’: l’attaccante in prestito dal Pescara raccoglie il tiro di Berardocco respinto dalla traversa e deposita la sfera nella porta sguarnita. Il Diavolo non cede e dopo sette minuti pareggia: lancio dalle retrovie, palla contesa da Bombagi che permette a Costa Ferreira di giungere a rimorchio e superare Russo. Il match resta aperto. Al 64’ Pinzauti sta per essere premiato da una deviazione fortuita che lambisce il palo. Al 70’ ancora Borrelli pericoloso per i padroni di casa, mentre cinque minuti più tardi Pinzauti anticipa tutti di testa ma spedisce alto sul cross di Tentardini. Sono le ultime emozioni. Finisce 1-1, un punto che può soddisfare il Teramo. Domenica al “Bonolis” arriverà la Paganese.

JUVE STABIA (4-4-2): 25 Russo, 28 Esposito (67′ 13 Mulè), 20 Troest, 4 Elizalde, 24 Caldore (67′ 5 Garattoni); 8 Scaccabarozzi, 14 Berardocco, 21 Vallocchia, 33 Fantacci (83′ 17 Guarracino); 18 Ripa (86′ 30 Suciu), 29 Borrelli.
A disp.: 23 Lazzari, 10 Marotta, 31 Oliva
All.: Padalino.

TERAMO (4-2-3-1): 22 Lewandowski, 16 Vitturini, 23 Diakite, 26 Piacentini, 3 Tentardini; 21 Santoro, 6 Arrigoni (K); 20 Ilari, 10 Bombagi (Vk), 8 Costa Ferreira (71′ 17 Di Francesco); 11 Pinzauti (87′ 29 Kyeremateng).
A disp.: 1 Valentini, 4 Trasciani, 5 Soprano, 9 Cappa, 19 Bellucci, 28 Viero, 35 Lombardi, 36 Gerbi.
All.: Paci.

Arbitro: sig. Paride Tremolada di Monza
Assistenti: sigg. Massimiliano Bonomo di Milano e Giuseppe Licari di Marsala.
Quarto uomo: sig. Fabio Natilla di Molfetta.

Marcatori: 49′ Borrelli (J), 56′ Costa Ferreira (T).
Ammoniti: Arrigoni (T).
Espulsi: –
Recupero: 0’pt, 3’st.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *