VIDEO | Serie C, passo indietro del Teramo: un rigore di Pinzauti riprende il Monopoli (1-1)

VIDEO | Serie C, passo indietro del Teramo: un rigore di Pinzauti riprende il Monopoli (1-1)

Un passo indietro rispetto alle ultime prove che avevano fatto pensare ad una rinascita del Teramo. Contro il Monopoli ci si attendeva una conferma dopo i pareggi con Palermo e Foggia e il successo con il Bari, invece i pugliesi allenati da Scienza (con l’ex Bunino in attacco) hanno imposto il pari ad Arrigoni e compagni. Partita dalle pochissime emozioni che il Teramo ha giocato male nel primo tempo, facendosi sorprendere dal gol di Guiebre; meglio la ripresa quando Paci è passato al 3-5-2 “specchiandosi” con l’avversario e, pur non brillando, la squadra ha avuto la reazione capitalizzata dalla rete di Pinzauti su rigore.

Nell’undici iniziale biancorosso trovano posto Diakitè sulla corsia destra, al rientro dopo due gare saltate per volontà del club durante il mercato, e Viero mezzala al posto dell’infortunato Mungo. Primo squillo del Monopoli al 5′: da calcio d’angolo conclusione al volo di Nicoletti non potente ma velenosa che impegna Lewandowski in tuffo. Il Teramo non è nella giornata migliore e molti dei suoi interpreti migliori appaiono sottotono. La gara procede al piccolo trotto e il gol del vantaggio degli ospiti arriva come un fulmine a ciel sereno: la difesa del Teramo si lascia sorprendere da una palla che resta in area di rigore e viene scagliata in porta di prima intenzione da Guiebre, superando il portiere di casa. Doccia fredda che il Diavolo non riesce subito ad assorbire. L’unica, timida reazione è affidata a un tiro fuori equilibrio di Arrigoni che finisce a lato. Sul finire del primo tempo si fa male Soprano: Paci rischia subito un giocatore più offensivo come Cappa, riportando Costa Ferreira in difesa a destra.

Prologo di quanto avviene al rientro dagli spogliatoi: non c’è uno spaesato Viero, al suo posto Trasciani che va a comporre la linea arretrata a tre con Piacentini e Diakitè. Il nuovo modulo permette al Teramo di spingere di più e mettere in difficoltà la difesa del Monopoli. Una punizione di Cappa al 4′ viene deviata di testa da un difensore avversario; sul corner seguente Piacentini prova a girare in acrobazia verso la porta senza centrare lo specchio. La pressione viene capitalizzata all’8′ minuto. Cross di Diakitè, Bombagi viene affossato in area da Riggio: è rigore. Sul dischetto si presenta Pinzauti dopo i penalty falliti contro il Bari da Arrigoni e Bombagi: l’attaccante è glaciale e spiazza Satalino per l’1-1. Il gol, però, non sortisce l’effetto galvanizzante sui padroni di casa. La gara torna ad essere sporca, con tanti errori da una parte e dall’altra. Il Teramo soffre anche le tre partite ravvicinate in otto giorni e alla fine muove la classifica con un punto che non soddisfa le aspettative. Domenica trasferta a Caserta (ore 17.30).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *