Silvi, entro fine mese partiranno i lavori di difesa della costa

Silvi, entro fine mese partiranno i lavori di difesa della costa

Risolti i problemi burocratici e tecnici con la ditta appaltatrice, entro fine mese partiranno i lavori di difesa della costa di Silvi compresa tra l’estremo sud e piazza Colombo. Lo ha comunicato il sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale Umberto D’Annuntiis nel corso dell’incontro tenutosi negli uffici di via Catullo a Pescara con la delegazione politica e tecnica guidata dal sindaco Andrea Scordella.

“E’ un importante stop and go – ha detto il sindaco Scordella al termine dell’incontro – che mette la parola fine alla diatriba con la ditta appaltatrice e assicura l’avvio dei lavori tanto attesi, decisivi per il futuro turistico di Silvi. L’intervento prevede la manutenzione delle barriere soffolte esistenti risistemandole dove risultano carenti e il posizionamento di ulteriori barriere sommerse e pennelli fino al Villaggio del Fanciullo. Barriere e pennelli assicureranno il mantenimento della sabbia al loro interno, che consentirà un recupero consistente e costante nel tempo della spiaggia erosa. Si tratta – ha aggiunto il sindaco Scordella – di un intervento importante anche sotto il profilo finanziario che avrà il costo di 3.900.000 euro, a totale carico della Regione Abruzzo. Il sottosegretario Umberto D’Annuntiis, che ringrazio per la sua grande disponibilità ci ha anche garantito il pieno appoggio per la richiesta che stiamo presentando alla Regione di farci recuperare i 100.000 euro, già destinati al ripascimento, non effettuato, dei tratti di spiaggia erosi dalle mareggiate del novembre 2019. Quei soldi intendiamo utilizzarli per la ricostituzione di dune nelle parti retrostanti il litorale dei tratti erosi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *