Silvi, il sindaco Scordella precisa i termini della situazione politica del Comune

Silvi, il sindaco Scordella precisa i termini della situazione politica del Comune

Sia io – ha dichiarato il sindaco Scordella in merito all’attuale situazione politico/amministrativa dopo l’azzeramento della giunta e la nota diffusa ieri dal gruppo Idea/Cambiamo – che tutti gli altri partner della coalizione di centrodestra siamo in sintonia con quanto dichiarato dal dirigente di “Idea”, Fabrizio Valloscura (per il vicesindaco sarà necessario un incontro tra le forze del centrodestra). Condividiamo quelle dichiarazioni di intenti che, peraltro, avevamo posto alla base di un Patto per Silvi proiettato fino al 2028. La sottoscrizione del Patto – ha tenuto a precisare il sindaco Scordella – doveva essere per noi l’espressione della volontà non solo a non rinnegare il recente passato comune ma anche il modo per confermare e suggellare la reciproca stima e la decisa volontà di concludere l’attuale consiliatura in assoluta coerenza con il programma elettorale della coalizione che sta governando la città.

A questo obiettivo primario – ha detto Scordella – ne abbiamo aggiunto un altro, quello di riproporci sin d’ora all’attenzione dei cittadini come coalizione che si presenterà compatta alle prossime elezioni amministrative del 2028 nel segno della continuità amministrativa e con il precipuo intento di portare a compimento le grandi opere strategiche che abbiamo già progettato e che abbiamo ottime possibilità di vedere realizzate entro la fine del secondo mandato elettorale, certi che gli elettori di Silvi ci confermeranno la loro fiducia. Il Patto per Silvi è anche la dichiarazione della volontà di “costruire sulla roccia e non sulla sabbia, nel merito e nel metodo” obiettivo che si può raggiungere solo se tutti i partner della coalizione metteranno a punto “le regole per stare insieme” e, ovviamente, si impegneranno a rispettarle.

Dunque – ha concluso Andrea Scordella – non vedo all’orizzonte alcuna crisi ma piuttosto un’occasione di riflessione e di dimostrazione concreta di volere davvero rispettare gli impegni assunti con gli elettori nel 2018. Mi auguro che dal confronto e dagli incontri che faremo nei prossimi giorni emerga realmente questa volontà in maniera chiara da parte di tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.