Silvi: pubblico numeroso per il documentario sul fratino

Silvi: pubblico numeroso per il documentario sul fratino

Sulla terrazza della Torre di Cerrano c’è stata la proiezione in anteprima del documentario “Il fratino”  realizzato dal videomaker Franco Maggio. Numeroso e attento il pubblico. Ha fatto da corollario una performance della compagnia teatrale “Perstareinsieme” di Pescara Colli che ha presentato una classica, esilarante scenetta tra marito e moglie. Il documentario, della durata di 20 minuti, contiene anche una sintetica storia del fortilizio e della istituzione dell’Area Marina Protetta del Cerrano. “L’Amministrazione provinciale di Teramo – ha detto Beta Costantini nella sua duplice veste di consigliere comunale di Silvi e della Provincia dove ha la delega alle Pari opportunità e al CDA dell’AMP – ha aderito, su mia proposta, all’iniziativa di Franco Maggio che ha realizzato  un video che non è solo la presentazione e la divulgazione del fratino, uccellino simbolo dell’area marina protetta dove continua a nidificare grazie all’attenzione che ad esso viene riservata, ma anche una sorta di carta d’identità della superba Torre di Cerrano e del Parco marino che compie quest’anno 10 anni di vita. Franco Maggio, romano ma silvarolo di adozione dal momento che qui ha la sua seconda casa dove da oltre 40 anni trascorre le vacanze estive con la famiglia – ha aggiunto Beta Costantini – ha dato ancora una volta dimostrazione del suo grande amore per il nostro territorio regalandoci un’altra perla, che si aggiunge al documentario sulla storia e le vicende connesse con la costruzione degli archi eretti a sostegno del Borgo antico di Silvi Paese. Il tocco di classe lo ha dato la compagnia teatrale pescarese “Perstareinsieme” che ha doppiato un simpatico siparietto ideato da franco Maggio dando la voce, in dialetto silvarolo, a una famiglia di fratini ripresi proprio sulla spiaggia antistante il fortilizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *