Silvi, stato di agitazione delle lavoratrici Modavip

Silvi, stato di agitazione delle lavoratrici Modavip

Si è svolta l’assemblea delle lavoratrici del punto vendita Modavip situato all’interno del centro commerciale di Silvi Universo, gestito dalla società Dlarr Service di D’Eugenio Alessandro, e si è deciso dopo ampia discussione di proclamare lo stato di agitazione a seguito della comunicazione aziendale di voler chiudere il negozio il 31 Gennaio 2020. La Filcams Cgil Teramo e la Fisascat Abruzzo-Molise hanno già avuto un’interlocuzione con la direzione aziendale, ma non c’è stata alcuna ipotesi di ricollocazione ne è stata ravvisata una forte volontà riguardo i posti di lavoro che verranno persi. Le lavoratrici già qualche mese fa hanno visto decurtate le loro ore di lavoro a causa di una riduzione voluta fortemente dall’azienda. Come Organizzazioni Sindacali avevamo già riscontrato dei pericolissimi campanelli d’allarme circa le condizioni in cui versava il negozio. Abbiamo chiesto, inoltre, una serie di interventi all’interno del centro commerciale e all’interno del negozio che sono stati disattesi. Nonostante la volontà di dialogo e un incontro che c’è stata circa una settimana fa, nessuna proposta è stata avanzata né abbiamo riscontrato una volontà della direzione aziendale di volersi preoccupare delle sorti delle lavoratrici. Per altro, come è noto, la gestione della società Dlarr Service cogestisce il centro commerciale Silvi Universo. Riteniamo doveroso che la parte datoriale si preoccupi veramente del destino delle lavoratrici e che si attuino tutte le strategie per la salvaguardia dei posti di lavoro. Nutriamo forti perplessità anche sulla gestione della vicenda: non è stata fatta alcuna comunicazione ufficiale e ci risulta che siano stati fatti colloqui interpersonali da un’altra azienda che hanno portato alle dimissioni di 2 lavoratrici e alla decurtazione del 40% delle loro ore lavorative contrattuali. Lo diciamo in maniera forte e chiara: non accettiamo ricatti e metodologie che esulano dalle normali relazioni sindacali. Per queste ragioni è stato proclamato lo stato di agitazione delle lavoratrici del negozio Modavip che, senza alcuna risposta chiara, porterà allo sciopero immediato nei prossimi giorni. Forti preoccupazioni, infine, nascono per la crisi che imperversa l’intero centro commerciale Silvi Universo che oramai riteniamo essere profonda e drammatica. Chiediamo un incontro urgente al Sindaco, all’azienda e alla direzione del centro commerciale per trovare una soluzione urgente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *