SN Notaresco | Epifani aggredito a Vasto, la società: “Un gesto da condannare”

SN Notaresco | Epifani aggredito a Vasto, la società: “Un gesto da condannare”

Potrebbe avere un seguito non solo sportivo la rissa scatenatasi ieri pomeriggio allo stadio Aragona di Vasto, al termine della gara del campionato di serie D girone F Vastese-Notaresco, che ha visto finire in ospedale il tecnico ospite Massimo Epifani con una prognosi di 15 giorni per un “trauma cranico con episodio di perdita di conoscenza post traumatica e distrattivo del rachide cervicale”. L’allenatore sarebbe stato colpito nella zuffa scatenatasi nei pressi dello spogliatoio e, dopo essere stato soccorso sul posto dai sanitari del 118, trasportato in ambulanza all’ospedale di Vasto.

Sull’episodio sono in corso le indagini della polizia. Le forze dell’ordine dopo l’accaduto hanno raccolto diverse testimonianze. Ieri sera il tecnico, dopo essere stato dimesso, è stato ascoltato in commissariato dagli inquirenti. Dopo i fatti di ieri la Vastese rischia la squalifica del campo e una multa. Dell’accaduto sarebbero stati testimoni anche l’arbitro e i suoi due collaboratori.

Il Notaresco condanna, tramite un comunicato ufficiale, quanto è accaduto nel post gara del derby all’Aragona di Vasto. “Il nostro allenatore, Massimo Epifani, rientrando negli spogliatoi dopo la fine dell’incontro è stato aggredito e colpito alla testa tanto da dover essere trasportato in ambulanza nel più vicino ospedale. Trauma cranico con episodio di perdita di coscienza post traumatica e distrattivo del rachide cervicale” recita la diagnosi con 15 giorni di prognosi. Una brutta, bruttissima pagina che nulla a che vedere con lo sport. Un’aggressione effettuata da un individuo nell’area antistante gli spogliatoi. Un gesto non giustificato, senza alcun motivo, un atteggiamento inqualificabile e deprecabile che non rende merito ad una società come quella della Vastese dalla prestigiosa storia calcistica. Augurandoci vivamente che tali episodi non debbano più accadere soprattutto in un campo da calcio e all’interno di una competizione sportiva in particolar modo, la società del presidente Salvatore Di Giovanni formula gli auguri di pronta guarigione al proprio tecnico Massimo Epifani con la speranza di rivederlo al più presto in panchina, alla guida dei rossoblù” si legge nel comunicato del Notaresco.

Mercoledì il Notaresco tornerà in campo per disputate il recupero di campionato con il Montegiorgio e in panchina andrà l’allenatore in seconda Matteo Mattia Falasca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *